SAM è il progetto di Fondazione Umberto Veronesi dedicato alla promozione della salute maschile, con un doppio obiettivo:

SOSTENERE LA RICERCA

Supportando medici e scienziati che lavorano per trovare nuovi metodi di diagnosi precoce e nuove combinazioni terapeutiche per le malattie che hanno maggiore incidenza negli uomini.

DONA ORA

PROMUOVERE LA PREVENZIONE

Facendo informazione in modo serio, accurato e aggiornato sul tema delle malattie che colpiscono principalmente gli uomini di tutte le età

Aiutaci

A SOSTENERE 10 RICERCATORI SPECIALIZZATI NELLA RICERCA SULLE MALATTIE TIPICAMENTE MASCHILI come il tumore alla prostata, il tumore al testicolo e tumore alla vescica (che colpisce gli uomini 3 volte più delle donne).

I consigli per preservare la propria salute

Oggi si registra un aumento preoccupante di molte patologie maschili che potrebbero essere evitate o curate meglio grazie a una diagnosi tempestiva. Ma gli uomini trascurano la propria salute.

Scopri di più sulle patologie maschili più diffuse e sui controlli da fare ad ogni età.

Giovani sotto i 25 anni

Attenzione al varicocele, la dilatazione anomala delle vene dello scroto, frequente tra i 15 e i 25 anni. Spesso non dà sintomi ma se trascurato può causare infertilità. Usa sempre il preservativo in ogni rapporto sessuale per difenderti dalle malattie sessualmente trasmissibili (AIDS, sifilide, candida, gonorrea, clamidia, tricomoniasi, epatite B, papilloma virus HPV). Fai almeno una visita dall'urologo intorno ai 18-20 anni.

Uomini tra i 25 e i 55 anni

Usa sempre il preservativo in ogni rapporto sessuale per difenderti dalle malattie sessualmente trasmissibili (AIDS, sifilide, candida, gonorrea, clamidia, tricomoniasi, epatite B, papilloma virus HPV), che se trascurate possono causare infertilità. Se soffri di impotenza non esitare a rivolgerti a un urologo. Esegui una volta al mese l’autopalpazione del testicolo: il tumore al testicolo è il più diffuso fino ai 50 anni ma la diagnosi precoce fa la differenza.

Uomini sopra i 55 anni

Molti uomini a questa età soffrono di impotenza e disfunzione erettile, ma un urologo può risolvere il problema. È importante effettuare il dosaggio del PSA: alti livelli possono essere una spia del tumore alla prostata, il più diffuso negli uomini, ma anche di patologie benigne come prostatite (infiammazione) e ipertrofia prostatica (aumento delle dimensioni). Attenzione anche al tumore alla vescica, soprattutto nei fumatori.

Prevenire è meglio che curare

La prevenzione è la vera arma per mantenere a lungo un buono stato di salute e contrastare l’insorgenza delle malattie.
Le sette regole da rispettare sono:

  • Seguire una dieta varia ed equilibrata: quella universalmente considerata la più salutare è la dieta mediterranea. Ricordati di mangiare 5 pasti al giorno: 3 prinicipali ( prima colazione, pranzo e cena);
  • Tenere sotto controllo il peso: sovrappeso e obesità aumentano sensibilmente la probabilità di contrarre alcune malattie;
  • Bere molta acqua: almeno 1,5 - 2 litri ogni giorno durante tutto l’arco della giornata;
  • Ridurre al minimo o evitare il consumo di alcol: l’alcol è altamente tossico e cancerogeno. Induce dipendenza in modo superiore rispetto ad altre sostanze. Può provocare problemi al fegato, al sistema nervoso centrale e all’apparato riproduttore. Non abusarne!
  • Non fumare:  la combustione di sigaretta libera sostanze cancerogene che, a lungo andare, sono tra le principali responsabili di tumori, disturbi cardiovascolari e respiratori e che possono incidere sulla fertilità;
  • Utilizzare sempre il preservativo: è il metodo più adeguato per proteggersi dalle malattie sessualmente trasmesse. Per essere efficace va usato dall’inizio alla fine di ogni tipo di rapporto sessuale;
  • Svolgere regolarmente moderata attività fisica:  è  necessario  praticare in modo costante e regolare 150 minuti alla settimana di attività  aerobica  di  intensità  moderata.  In questo modo è possibile mantenersi in forma e prevenire molte patologie come diabete, cancro, malattie cardiovascolari e respiratorie, infertilità ed impotenza. In questo modo è possibile mantenersi in forma e prevenire molte patologie come diabete, cancro, malattie cardiovascolari e respiratorie, infertilità ed impotenza.
Dona 20 euro

CON 20€ PUOI SOSTENERE DUE ORE DI LAVORO DI UN RICERCATORE

CON 35€ SI POSSONO COMPRARE 105 VETRINI per studiare le cellule al microscopio e trovare nuove cure per i tumori

Dona 35 euro
Dona 80 euro

CON 80€ PUOI SOSTENERE UN'INTERA GIORNATA DI LAVORO DI UN RICERCATORE impegnato nella lotta contro i tumori

La Missione

La Fondazione Umberto Veronesi rappresenta un punto di riferimento di eccellenza negli ambiti della Ricerca Scientifica, della prevenzione e della diffusione di una cultura della salute, con una particolare attenzione al rispetto dell'etica e della libertà della persona.
Ogni anno sostiene il lavoro di brillanti ricercatori nelle migliori università e centri di ricerca in tutta Italia, impegnati in campo Oncologico, Cardiologico e delle Neuroscienze.

Perché la Ricerca fa bene a tutti, anche a te.

www.fondazioneveronesi.it